4272 visitatori in 24 ore
 301 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Rita Minniti

Rita Minniti

Diceva Ungaretti: “la poesia serve a dare una scossa, un moto al cuore”. Si scrive per esprimere le emozioni, quello che l’anima ha dentro e non riesce a dare voce se non con i versi. Chi si affida ai versi lo fa per allontanare le inquietudini dall’anima e l’inevitabile scolorire della vita. Chi ... (continua)


La sua poesia preferita:
La mia pelle
Venne l’autunno
nel mio giardino,

a maglie strette.

Le foglie
si scucivano dal ramo
man mano il vento le...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Un muto parlare
Eri silenzio,
il cielo disegnava
un arcobaleno,
poi le grida dei gabbiani
hanno svegliato la mattina.

Pioveva nel sole.

Arrivarono le ombre,
quelle che non si diradano,
e il tuo calore
si dissipò tra le tende
umide di pioggia.

Non...  leggi...

Sul passo taciturno
Il cielo piange,
ma non dirmelo stasera.

La luna
ha chiuso anche il sipario.

Non c’è più...  leggi...

Al mare di ieri
E' stato quando
sono scese le tenebre
e gli occhi al cielo
s'affidavano tremanti,
che non t'ho visto...  leggi...

Restami pensiero
Ricamo parole
raccolte agli angoli del vento
di pensieri rubati al cuore.
E mi affretto nel passo
quando a...  leggi...

Dell'assenza del tempo che ritorna
Verrà il giorno
che di sgomento
s'avvolgerà il respiro
e il vento
imbastirà parole amare.
Che di...  leggi...

Mentre il respiro vola in alto
Ti sento,
in questo disperdersi di nuvole,
nel muto orizzonte
dove ho rincorso scaglie di parole,
nel cieco...  leggi...

Di questo amore quanto amore
Di questo amore
quanto amore ho nella mente,
e del tuo passo,
che mi cammina nel respiro
su lenzuola bagnate di...  leggi...

Sei stato d'un istante
Sei stato d'un istante,
solo pensiero
ricamato dal destino,
che ha perso la sua strada.

Non sogno il sole,
ora che ho...  leggi...

Nelle sembianze di un angelo
T’ho visto apparirmi,
avvolto in veli d’organza
oltrepassando le nuvole
su un destriero con ali di sogni,
mentre...  leggi...

E mi ritorni ombra
E' sera.
E mi ritorni in un cielo
che si tinge d'ombra
e vorrei fuggirti.
Eri in un mio istante,
mentre t'avvicinavi...  leggi...

Figura di uomo
Mi sei venuto incontro
con la mano tesa,
stanca figura di uomo
dagli occhi tristi
senza più domani.

Tu
uomo...  leggi...

Se mai... anche solo per un istante
Se mi vuoi
seguimi,
raggiungimi.
Non cercare di ricucire
solamente brandelli di sogni
consumati dalla stanchezza.
Non...  leggi...

Goccia senza tempo
E mi confonde il tuo sguardo,
come la luna
quando è vicina
e mi sembra quasi di sfiorarla.
E mi sovviene il sapore...  leggi...

Dove la luce si è spenta
Se nel pianto
riuscissi a scorgere
sensazioni
perdute nel silenzio.

Se sentissi
il fuoco dell'esistenza
parlarmi...  leggi...

Lascia al tuo tempo
Scorreva il pianto
su rughe ormai rafferme.
Decisa hai pensato
di fermare il tempo.
Sbiaditi i tuoi contorni,
sorriso senza forma,
lontana giovinezza!

Un lifting
per ridare ai giorni
voglia di continuare.

Vita rinata
su quella pelle...  leggi...

A mia figlia
Quando senti nell'aria
il battito d'ali
d'una farfalla in volo
ascoltala in silenzio.

E' il mio pensiero
che vola...  leggi...

Scriverò per te
Scriverò per te
melodie
che sappiano incantare il cuore,
frasi che possano raggiungere
l'anima delle...  leggi...

Rita Minniti

Rita Minniti
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
La mia pelle (19/02/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Scriverò per te (08/12/2007)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Amica mia (18/02/2020)

Rita Minniti vi propone:
 A mia figlia (11/12/2007)
 Scriverò per te (08/12/2007)
 Goccia senza tempo (22/03/2009)

La poesia più letta:
 
Mi manchi (28/05/2009, 65535 letture)

Rita Minniti ha 17 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Rita Minniti!

Leggi i 4257 commenti di Rita Minniti


Leggi i racconti di Rita Minniti


Autore del giorno
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 03/04/2017 al 09/04/2017.
 settimana dal 06/07/2015 al 12/07/2015.
 settimana dal 08/09/2014 al 14/09/2014.
 settimana dal 15/09/2009 al 21/09/2009.

Seguici su:



Cerca la poesia:



Rita Minniti in rete:
Invia un messaggio privato a Rita Minniti.


Rita Minniti pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il mistero del poeta

"Il mistero del poeta" di Antonio Fogazzaro, pubblicato nel 1888 e ambientato in una Norimberga del tutto (leggi...)
€ 0,99


Rita Minniti

Quel che era ieri

Riflessioni
Guarderemo insieme
la salita
dell'andare acerbo dei silenzi,
in distanze di pensieri
che non s'incontrano.

Chissà
se domani penseremo ancora
alla pioggia.
A ombrose lacrime
lasciate morire in dissolvenza
sulla brina ormai sciolta
e al vento,
mentre riporta a casa,
ogni dubbio.

E dove saranno
quei sentieri avvolti dai perché,
quando li ricopriva la nebbia
e scaglie di polvere,
li ossidava di rabbia.

Ma non pensiamoci.

Prendiamo dai ricordi,
quel che ricorderemo
e su rughe ricoperte di solchi,
incidiamo l'oggi
con tinte,
che mai andranno a chiedersi,
come sbiadirsi.

Quel che era ieri
l'ha portato via il tempo.

La vita
è soltanto un treno,
che di fermate ne ha poche,
in un torbido trascorrere di ore,
e sul tormento
sarà sua la vittoria,
se nell'esisterci,
continueremo ad esserci.

Club Scrivere Rita Minniti 04/03/2010 14:52| 15| 3519


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Fabrizio Diotallevi
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«la vita è un treno ...è nel nostro tormento sua la vittoria, il passato l'ha portato via il vento dimenticare rabbia delusioni bellissima riflessione che induce a rialzarci ogni volta e proseguire, magnifica poesia mille inchini e rose rosse all'AUTRICE così l'ho letta chiedo scusa se non sia così»
Giovanna De Santis (04/03/2010) Modifica questo commento

«Il tempo porta via tutto, sbiadendo i ricordi anche quelli dolorosi. L'autrice parte da questi ricordi dolorosi ma percepisco un po' di distacco. Infatti si chiede "chissà se domani penseremo ancora alla pioggia" . Nella seconda parte poi, definitivamente chiude dicendo "Ma non pensiamoci". Partiamo da quei ricordi, ma andiamo avanti, perché quel che era ieri oggi non c'è più... Splendida l'ultima strofa e la chiusa... Una lirica molto profonda, davvero bellissima»
Rossella Gallucci (04/03/2010) Modifica questo commento

«Questa poesia è molto affine ad un libro che ho appena finito di leggere Q di Wu Ming. Bisogna lasciarsi alle spalle sconfitte e brutti ricordi. Andando avanti perché la vita va vissuta senza soffermarsi troppo...»
Crepax73 (04/03/2010) Modifica questo commento

«La vita ci obbliga, per naturale progredire del tempo, a fare del passato un fardello da portarci appresso con le sue gioie e i suoi dolori. Riaprirlo per ricordare o tenerlo chiuso per celare le momerie? Siamo noi che lo decidiamo e intanto il tempo scorre... come un treno e noi, viaggiatori, dal finestrino guardiamo il paesaggio che man mano si avanza, spettatori e protagonisti della nostra vita. Versi molto molto belli... e piaciuta tantissimo.»
Club ScriverePino Tota (04/03/2010) Modifica questo commento

«L'esistenza, coi suoi accadimenti, segna il nostro cuore... il tempo col suo trascorrere sbiadisce quei segni... l'essenziale è andare avanti prepositivamente...
Meravigliosa lirica, molto apprezzata»
Club ScrivereSilvia De Angelis (04/03/2010) Modifica questo commento

«Bellissima poesia.
Si trastulla tra futuro e ricordo in una dolce oscillazione del pensiero che leggermente si posa sulle cose senza colpo ferire, con grazia e calma.
Mi ha messo di buon umore leggerla. Di nuovo, bella bella.»
Clara Gismondi (04/03/2010) Modifica questo commento

«Lasciamo che il tempo porti via i ricordi, affinché non ci annientino, togliendoci la possibilità di esserci mentre esistiamo... una riflessione molto meditata, che esorta alla positività,a cogliere ciò che, giorno per giorno, ci dona la Vita!
Versi straordinariamente belli!»
Antonella Scamarda (04/03/2010) Modifica questo commento

«Carichi di speranza questi versi belli ed eleganti, di riflessione profonda, sul tempo che inesorabilmente scorre. Guardare avanti facendo tesoro dei propri errori... stupendamente bella!»
Gabry Salvatore (04/03/2010) Modifica questo commento

«Il guardare insieme la salita nell'andare acerbo dei silenzi che non s'incontrano. Il cuore si interroga sul domani e chissà se penseremo ancora all apioggia e alle sue foschie e di sentieri avvolti dai perché, dove saranno?...dai ricordi prenderemo ciò che ricorderemo. La vita come un treno ha portato via con il vento i giorni di ieri... ma che belli i tuoi versi intrisi di intensa emozione, di pace, in uno stile soave che è riuscito a trasmettermi brividi sulla pelle e tanta emozione leggendo con cura ogni songola parola scandita. Sei Rita. I miei inchini con tanta stima!»
Daniela Pacelli (04/03/2010) Modifica questo commento

«Sì, è vero, la vita è un treno, ma io me l'immagino sempre come uno di quelli a vapore, che sbuffando se ne va, col suo ritmato "ciuff ciuff", a velocità moderata e costante, con il fuochista che inserisce il carbone nella caldaia, per mantenerlo in movimento. Quando il fuoco langue la locomotiva rallenta, quando il fuoco si ravviva, un'improvvisa impennata di fumo ne annuncia l'accelerazione. Così sono io, coi miei pensieri. Spesso rallento, per dedicarmi al ricordo e al rimpianto, ma poi suono la sirena e guizzo via, veloce come il vento.»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (05/03/2010) Modifica questo commento

«per questo la vita è cosi bella: perché è imprevedibile, perché, nonostante tutti i nostri sforzi per cambiarla, prenderà sempre altre vie, e noi ci ritroveremo cosi... in un viaggio di cui non conosciamo la destinazione. come fosse un treno che viaggia su una linea di cui ignoriamo le fermate. molto bella la tua poesia. uno splendore.»
Salvatore Ferranti (05/03/2010) Modifica questo commento

«La vita non è altro che un insieme di accadimenti e di ricordi che si sedimentano gli uni sugli altri, come pietre sul pilastro della nostra esistenza svettante verso quel cielo che ci attende, senza più memoria di ciò ch'è stato. Trovo i versi, come sempre, di raffinata eleganza.»
Club ScrivereCarlo Fracassi (05/03/2010) Modifica questo commento

«è un insieme di meravigliose metafore, che descrivono mirabilmente questo continuo cammino, che può riservare sorprese ad ogni passo, certe poesie le può scrivere solamente chi ha preso coscenza di questo, e nonostante il dolore vissuto non smette mai di cercare dell'altro, poesia preziosa, perla rara che prendo come insegnamento, sono poesie che aiutano a crescere, e questa è la cosa più alta che può fare una poesia»
Fabrizio Diotallevi (05/03/2010) Modifica questo commento

«Quante volte cerchiamo però il cambio che possa modificare la destinazione del nostro viaggio, che possa in qualche modo far cambiare la nostra vita, che possa farci lasciare le sofferenze al passato e magari ritrovare qualche chilomentro più in la qualche nuova gioia? Ma imperterrito il fato si divertirà a cambiare nuovamente le carte in tavola, si divertirà a rendere la nostra vita imprevedibile... Divertiamoci anche noi quindi, prendiamo le imprevedibilità del fato così come questo le pone davanti al nostro cammino e nuove gioie arriveranno a baciarci... Come dice una brava poetessa nonche amica, non rincorriamo donna Felicità, ci farà perdere una donna più bella, donna Serenità... Un abbraccio.»
Simone Bello (05/03/2010) Modifica questo commento

«dolce e malinconica questa poesia... versi profondi di un'autrice che, come sempre, coinvolge in maniera intensa... molto apprezzata»
Domenica Caponiti (06/03/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it